Il 250esimo gol di Rooney con il Manchester United

Il 250esimo gol di Rooney con il Manchester United

Sabato pomeriggio, durante la partita di Premier League tra Stoke City e Manchester United, l’attaccante inglese Wayne Rooney ha segnato il suo 250mo gol con lo United, battendo il precedente record appartenuto a Bobby Charlton, storico attaccante del club che giocò fra gli anni Cinquanta e Settanta. Rooney, che ha 31 anni, ha battuto il suo record con un gran gol su punizione nei minuti di recupero, permettendo allo United di pareggiare una partita che sembrava persa: il suo 250mo gol con lo United è anche uno dei più belli segnati in carriera. Rooney gioca a Manchester dal 2004, quando venne acquistato dall’Everton per quasi 40 milioni di euro: finora con lo United ha giocato 546 partite.

La criticata vignetta di Charlie Hebdo sulle valanghe nel Centro Italia

La criticata vignetta di Charlie Hebdo sulle valanghe nel Centro Italia

Il settimanale satirico francese Charlie Hebdo ha diffuso una vignetta riferita alle valanghe e ai terremoti che hanno interessato il Centro Italia, che mostra una personificazione della Morte mentre scia sulla neve, con la didascalia: «Italia. La neve è arrivata: non ce ne sarà per nessuno». La vignetta, come già quella sul terremoto di Amatrice, che mostrava alcune persone ferite nel terremoto come diversi tipi di pasta, è stata molto criticata sui social network.

Il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi ha condiviso su Facebook un’altra vignetta, dicendo di voler rispondere a sua volta con una provocazione: è del disegnatore Ghisberto, e mostra un soccorritore sugli sci mentre fa il dito medio alla Morte della vignetta di Charlie Hebdo.

Nel suo primo discorso da presidente, Trump ha praticamente citato Bane

Nel suo primo discorso da presidente, Trump ha praticamente citato Bane

In molti su internet hanno notato che un passaggio del primo discorso da presidente degli Stati Uniti pronunciato da Donald Trump durante la cerimonia di insediamento di ieri è molto simile a una frase pronunciata da Bane, un personaggio interpretato da Tom Hardy in Il cavaliere oscuro – Il ritorno, uno dei tre film della trilogia di Batman diretta da Christopher Nolan. Nel film Bane, che è uno degli acerrimi nemici di Batman, dice: “Noi togliamo Gotham ai corrotti! Ai ricchi! Ai persecutori di generazioni che vi hanno sottomesso con la chimera di un’opportunità. La restituiamo a voi, il popolo.” Ieri, invece, Trump ha detto: “Oggi non stiamo semplicemente trasferendo il potere da un’amministrazione all’altra, o da un partito all’altro, ma stiamo trasferendo il potere da Washington DC e lo stiamo restituendo a voi, il popolo”.

Nuovo Flash