Il primo e l’ultimo film di Macaulay Culkin, che oggi ha 40 anni

Il primo e l'ultimo film di Macaulay Culkin, che oggi ha 40 anni

Macaulay Culkin, attore e “persona famosa per essere stato un attore famoso”, compie oggi 40 anni. I film per cui è famoso sono Mamma, ho perso l’aereo, Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York e, in misura minore, Richie Rich – Il più ricco del mondo, usciti tra il 1990 e il 1994. Ma la carriera da attore di Culkin era iniziata un po’ prima: già nel 1988, infatti, ebbe un ruolo di una certa importanza nel film drammatico Il sogno del mare – Rocket Gibraltar, tra l’altro anche uno dei primissimi film di Kevin Spacey.

Seppur con un film ogni tanto (spesso giusto per una breve apparizione) la carriera da attore di Culkin è andata avanti anche dopo: il suo ultimo film, uscito nel 2019, è Changeland, sul cui set ha conosciuto l’attuale compagna Brenda Song e in cui interpreta uno strambo organizzatore di tour via barca in Thailandia.

In mezzo Culkin ha avuto una serie di problemi a gestire la sua fama e la sua crescita, molto raccontati da giornali, riviste e tabloid. Negli ultimi anni ha creato il «brand comico» (un podcast, un sito, un canale YouTube) “Bunny Ears“, ha suonato ed è andato in tour con i The Pizza Underground (che rifanno canzoni dei Velvet Underground ma con testi che parlano di pizze), ha fatto una pubblicità a tema Mamma ho perso l’aereo per Google Assistant, ha fatto un provino (andato malissimo, dice lui stesso) per C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino, ha visto suo fratello venire nominato ai Golden Globe e ha fatto votare migliaia di persone per far cambiare il suo nome in “Macaulay Macaulay Culkin Culkin”. Ma come spiegò qualche mese fa in una lunga intervista ad Esquire – in cui parlò anche di molte altre cose – non è ancora riuscito a farselo cambiare ufficialmente.

Luca Bizzarri ha gestito per qualche ora il profilo Twitter di Carlo Calenda

Luca Bizzarri ha gestito per qualche ora il profilo Twitter di Carlo Calenda

Il 24 agosto Luca Bizzarri ha gestito per alcune ore il profilo Twitter di Carlo Calenda, ex ministro e ora europarlamentare e fondatore del partito “Azione”, noto tra le altre cose per una sua certa disinvoltura nell’uso di Twitter, dove prova a rispondere e dibattere in modo altrettanto diretto con chi lo segue e prova a interagire con lui. È iniziato tutto con un tweet in cui Bizzarri criticava Calenda proprio per il suo atteggiamento disinvolto (e ricordando che Calenda aveva detto a fine luglio di aver preso un social media manager, qualcuno che si occupasse dei suoi profili social).

Calenda ha risposto così:

E ha poi invitato Bizzarri a diventare il suo social media manager per qualche ora:

Dal profilo di Calenda sono quindi state pubblicate alcune risposte e tweet come questi:

A fine giornata, Calenda si è detto soddisfatto e ha spiegato come sono andate le cose:

E anche Bizzarri ha commentato così:

C’è il primo trailer di “The Batman” con Robert Pattinson

C'è il primo trailer di "The Batman" con Robert Pattinson

È uscito il primo trailer di The Batman, il nuovo film su uno dei supereroi più famosi nella storia del cinema, diretto da Matt Reeves e interpretato per la prima volta da Robert Pattinson. Il trailer è stato presentato all’evento FanDome di DC Comics e dovrebbe uscire al cinema nell’ottobre del 2021. Con Pattinson recitano anche Zoë Kravitz, Paul Dano, Jeffrey Wright, John Turturro, Peter Sarsgaard e Colin Farrell. Secondo alcune indiscrezioni, The Batman potrebbe essere il primo film di una nuova trilogia.

In italiano:

Nuovo Flash