Come vendicarsi di chi prova a rubarvi la bici

Come vendicarsi di chi prova a rubarvi la bici

L’imprenditore americano Daniel Idzkowski ha inventato un nuovo tipo di lucchetto per bicicletta, e sta cercando di finanziarne la produzione con una raccolta fondi pubblica. Per progettare il nuovo lucchetto, Idzkowski è partito da una semplice considerazione: anche quelli migliori possono essere spezzati, con gli strumenti giusti. Il suo lucchetto quindi non cerca di scoraggiare i ladri con un materiale super-resistente, ma con uno che se sottoposto a pressione spruzza una sostanza che secondo i suoi inventori si attacca alla pelle e ai vestiti e induce al vomito. La catena si chiama “skunklock” (in inglese, la puzzola si chiama skunk) e per il momento è solo un progetto sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo (dove comunque ha già superato la quota minima di 20mila dollari). Daniel Idzkowski ha spiegato che la “skunklock” ha tutti gli elementi per potersi diffondere: la sostanza è stata creata apposta per superare gli standard di sicurezza degli Stati Uniti e dell’Unione Europea e ha altre comodità (come ad esempio il fatto di occupare poco spazio). Il costo di tutta la catena è tutto sommato alto: 99 dollari, 90 euro.

Il gran gol di Manuel Locatelli in Milan-Juventus

Il gran gol di Manuel Locatelli in Milan-Juventus

Il Milan ha battuto 1 a 0 la Juventus in uno degli anticipi della nona giornata di Serie A. L’unico gol della partita è stato segnato con un gran tiro dal 18enne centrocampista italiano Manuel Locatelli, che qualche settimana fa aveva segnato un altro gol molto bello sempre in Serie A contro il Sassuolo. Locatelli è uno dei centrocampisti più promettenti del calcio italiano, e nelle ultime settimane è anche diventato titolare al Milan.

Bill Murray ha fatto un salto alla sala stampa della Casa Bianca

Bill Murray ha fatto un salto alla sala stampa della Casa Bianca

Venerdì l’attore comico e santo patrono del Post Bill Murray è comparso a sorpresa nella sala stampa della Casa Bianca. Murray si è presentato con una giacca dei Chicago Cubs, una delle due squadre di baseball di Chicago, a cui manca una sola vittoria per poter accedere alle World Series, la serie di partite che si disputano tra le squadre vincitrici dei due principali campionati di baseball americani. Al suo arrivo, uno dei due giornalisti gli ha rivolto una domanda di baseball, come se stesse parlando con il presidente e Murray ha risposto con tono presidenziale, dicendo che ha molta fiducia nell’attacco dei Cubs.

Murray, che è originario proprio di Chicago, si trova a Washington per la consegna del premio Mark Twain, un riconoscimento per gli attori comici che gli sarà assegnato domenica. Venerdì si trovava alla Casa Bianca per discutere il premio con il presidente Obama e probabilmente anche per parlare di baseball. Obama, che si è laureato e ha vissuto a lungo a Chicago, oltre ad essere stato senatore dell’Illinois (lo stato dove si trova Chicago) è tifoso dell’altra squadra cittadina, i White Sox, ma ha detto che tiferà per i Cubs se dovessero ottenere l’accesso alle World Series.

Nuovo Flash