Il rocambolesco salvataggio di un gatto durante una partita di football americano

Il rocambolesco salvataggio di un gatto durante una partita di football americano

Domenica sera un gatto è stato salvato durante una partita di football americano universitario fra i Miami Hurricanes e gli Appalachian State Mountaineers allo Hard Rock stadium di Miami. A un certo punto della partita, durante il secondo quarto, alcuni spettatori si sono accorti che un gatto penzolava da un cavo sulla tribuna superiore, a diversi metri dal suolo. A quel punto una coppia di abbonati allo stadio, Craig Cromer e Kimberly Cromer, ha steso come un tendone la bandiera americana che i due portano a ogni partita. Il gatto è caduto atterrando sulla bandiera. Poco dopo è stato mostrato, sano e salvo, in braccio a un uomo, causando un piccolo boato. Il Miami Herald scrive che dopo il salvataggio il gatto si è dileguato, e da allora non si hanno più sue notizie.

Il video dell’incidente tra Verstappen e Hamilton al Gran Premio d’Italia di Formula 1

Il video dell'incidente tra Verstappen e Hamilton al Gran Premio d'Italia di Formula 1

Domenica pomeriggio c’è stato il Gran Premio d’Italia di Formula 1 all’Autodromo di Monza, vinto dal pilota della McLaren Daniel Ricciardo. Al 26° giro c’è stato un episodio che ha condizionato profondamente l’andamento della gara: uscendo dai box, il pilota della Mercedes Lewis Hamilton si è affiancato a Max Verstappen della Red Bull che era in arrivo sul rettilineo prima della curva cosiddetta Prima Variante. I due si sono trovati ruota a ruota, poi l’auto di Verstappen ha preso il cordolo ed è finita pericolosamente sopra quella di Hamilton, facendole uscire entrambe fuori pista. I commissari del Gran Premio stanno esaminando l’incidente per stabilire eventuali responsabilità.

L’esibizione di Bruce Springsteen al memoriale del World Trade Center

L'esibizione di Bruce Springsteen al memoriale del World Trade Center

La mattina dell’11 settembre 2021, venti anni dopo l’attacco terroristico alle Torri Gemelle di New York, si sono tenuti alcuni eventi commemorativi a Manhattan (vicino al memoriale del World Trade Center), al Pentagono e in Pennsylvania, cioè nei luoghi dove quel giorno ci furono gli attentati aerei. Tra le varie esibizioni, si è fatta molto notare quella di Bruce Springsteen, che a New York ha cantato “I’ll See You In My Dreams” accompagnato solo da chitarra e armonica.

– Leggi anche: Le scelte di chi era nelle Torri Gemelle

Nuovo Flash