C’è una nuova canzone di Adele, e ci sarà un nuovo disco

La cantante britannica Adele, tra le più famose e di successo degli ultimi dieci anni nel pop mondiale, ha annunciato un nuovo disco, che uscirà il 19 novembre a sei anni dall’ultimo: si chiamerà 30, continuando la tradizione che prevede che i titoli dei suoi album riprendano la sua età durante la loro produzione (è nata nel 1988). “Easy On Me”, pubblicato giovedì, è il primo singolo che anticipa l’album.

È un evento particolarmente importante per l’industria discografica, che peraltro arriva da un paio d’anni molto complicati per via della pandemia che ha interrotto il mercato dei tour. I dischi di Adele sono infatti tra i più venduti di tutti. 21, uscito nel 2011 e che includeva canzoni come “Someone Like You” e “Rolling in the Deep”, è tuttora il disco più venduto del Ventunesimo secolo con oltre 30 milioni di copie. 25, il suo ultimo disco, pubblicato nel 2015, vendette oltre 20 milioni di copie ed è a sua volta tra i primi cinque più venduti dal 2000 a oggi.

I dischi precedenti di Adele peraltro uscirono in un’epoca in cui gli streaming praticamente non esistevano ancora, oppure erano nella fase iniziale della loro espansione. I dati sugli ascolti sulle piattaforme come Spotify o Apple Music sono conteggiati nelle classifiche dei dischi venduti, con particolari sistemi di calcolo che spesso sono criticati e che comunque favoriscono il successo dei singoli rispetto agli album. Sarà perciò interessante, in particolare per l’industria discografica, osservare il risultato di vendite di 30 rispetto ai dischi precedenti.

Tag: adele