Suonava la chitarra finta nei Laghetto

ekmfd

Ogni giorno Federico Bernocchi tiene un programma su Radio Rai2 che si chiama Canicola. È tipo il più bel programma del mondo dopo Radio TSO e prima di Acapulco. Solo che Radio TSO non lo fanno più. E Acapulco lo stiamo aspettando un po’ tutti. A parte Dispenser. E aggiungo Condor per campanilismo. Insomma, lui Federico Bernocchi allora fa Canicola. Per il programma faccio un disegno brutto al giorno. Brutto che fa provincia. Ci provo almeno. Un mashuppone di alcuni argomenti toccati dalla puntata. Perché? Boh. Perché chi non farebbe dei disegni per la radio? Quindi dicevo, ogni giorno, da mezzogiorno all’una e mezza come dei veri califfi ascoltate Canicola oppure scaricatevi il podcast (che contiene il disegno del giorno che potete trovare anche qui grandissimo) E qui troverete fino a Settembre un disegno al giorno con il testo che ricevo dei temi della puntata da Bernocchi. Vi siete mai sentiti più felici? Ecco. Felicizzatevi.

Ancora wrestling. Oggi racconto di quei wrestler che sono diventati poi attori. Una volta ho scritto un pezzo per i400Calci su un film orribile che si intitola Legendary. Iniziava così: “Il bello dei nostri attori preferiti è che sono versatili. Non solo sono in grado di tirare delle mega pizze acrobatiche. Non solo sono capaci di tenere in mano un fucile grosso come un’utilitaria. Non solo riescono a parlare con gli elefanti, tirare delle gomitate in testa ai cattivi, fumare i sigari con aria da duri, lanciare benissimo i coltelli, fare un suplex in mezz’a via. Sono anche capaci di recitare. Non è roba da poco. Prendete uno bravo a recitare. Edward Norton. Sta bene a tutti Edward Norton come uno bravo a recitare? Ok, Norton secondo me manco se studia per due anni di seguito notte e giorno riesce a fare delle robe tipo Scott Adkins in Undisputed 3. Ma neanche dipinto. Qui si parla di gente che s’è allenata tutta la vita per essere in grado di fare quello che fa nei film. E la cosa bella è che oltre ad essere in grado di fare quello, sono anche capaci di recitare. Certo, non tutti sono dei fenomeni, ok. Probabilmente non vinceranno l’Oscar, ma giocano nello stesso campionato. Facciamo qualche nome. A caso, Don “The Dragon” Wilson. Un bravo attore? No. Un grande atleta? Sicuramente. Che però ha il plus di aver fatto più di trenta pellicole. E se ce l’ha fatta Don Wilson… E quanti altri come lui? Tanti. Tantissimi”. Adesso, non è che faccio questo per citarmi, eh? però il tema è che mi incuriosisce molto questa cosa dei forzuti al cinema. Poi mi piace l’idea di parlarne con Tuono Pettinato che è il disegnatore fumettista che verrà in studio a trovarci. Tuono è una delle persone più talentuose e gentili e buone che abbia mai avuto la fortuna di conoscere. ha un senso dell’umorismo imbattibile, ha un tratto molto riconoscibile e solo apparentemente semplice che in tutti questi anni che ci conosciamo ho visto crescere e diventare sempre più bello e complesso. Sai che quando ci siamo conosciuti suonava la chitarra finta nei Laghetto, il migliore gruppo punk di sempre?

P1010035