• Media
  • Martedì 8 agosto 2023

Le prime pagine di martedì 8 agosto 2023

I decreti approvati ieri dal governo, le polemiche sulle parole di De Angelis sulla strage di Bologna, e il colpo di stato in Niger

I decreti-legge approvati ieri dal Consiglio dei ministri nell’ultima riunione prima della sospensione estiva dell’attività istituzionale sono la notizia di apertura sulla maggior parte dei quotidiani di oggi: fra le diverse misure contenute nei decreti le principali su cui si soffermano i titoli sono quelle sulle licenze dei taxi, sugli stipendi dei dirigenti della società incaricata della costruzione del ponte sullo stretto di Messina, sulla tassa sugli extra profitti delle banche, sul contrasto agli aumenti dei prezzi dei biglietti aerei, e sulla fine dell’isolamento obbligatorio per chi è positivo al test per il coronavirus. Qualche giornale segue ancora la vicenda che riguarda il responsabile della comunicazione istituzionale della Regione Lazio Marcello De Angelis, che ieri ha chiesto scusa per le sue dichiarazioni sulla strage alla stazione di Bologna, il Manifesto si occupa invece degli incendi che da domenica hanno interessato diverse zone della Sardegna, e Avvenire titola sui naufragi di imbarcazioni di migranti nel Mediterraneo.