• Italia
  • martedì 24 Gennaio 2023

A Foggia 15 operatori sanitari sono stati arrestati per maltrattamenti e abusi nei confronti di 25 pazienti psichiatriche

A Foggia sono stati arrestati 15 operatori sanitari della struttura sanitaria Opera Don Uva perché accusati di maltrattamenti e abusi nei confronti di 25 pazienti psichiatriche. Nei confronti di altri 15 la procura ha ordinato misure di sorveglianza molto restrittive, come il divieto di allontanarsi dal comune di residenza e di avvicinarsi alle persone offese. Nel complesso i 30 operatori sono accusati di reati che includono maltrattamenti aggravati, sequestro di persona e violenza sessuale, compiuti approfittando delle condizioni di fragilità psichica e fisica delle pazienti. Sembra che le pazienti fossero tutte donne tra i 40 e i 60 anni, ricoverate nel reparto femminile di psichiatria della struttura.

L’indagine della procura di Foggia è iniziata la scorsa estate e ha portato anche alla perquisizione delle case degli operatori, oltre che degli uffici e dei locali della sede foggiana della struttura, che ha altre due sedi a Potenza (Basilicata) e Bisceglie (Puglia).

(ANSA/CARABINIERI)
TAG: