• Italia
  • giovedì 1 Dicembre 2022

Venerdì ci sarà uno sciopero nazionale dei trasporti

Venerdì 2 dicembre ci sarà uno sciopero nazionale dei trasporti che riguarderà mezzi pubblici locali, treni e aerei. Lo sciopero è stato indetto da vari sindacati, locali e nazionali, e avrà orari diversi a seconda dei settori coinvolti. Per quanto riguarda i treni comincerà già alle 21 di giovedì primo dicembre e durerà fino alle 21 di venerdì 2 dicembre 2022. Nello sciopero non saranno coinvolte né le Frecce né i treni Intercity, e Trenitalia garantirà anche i collegamenti regionali nelle fasce per i pendolari, tra le 6 le 9 e tra le 18 e le 21 di venerdì (qui c’è una lista di tutti i treni garantiti).

Per quanto riguarda gli aerei lo sciopero durerà per tutta la giornata di venerdì, a partire da mezzanotte. Non è stato comunicato con precisione quali voli potrebbero essere cancellati, ma come sempre nel caso di scioperi nazionali l’ENAC, l’Ente Nazionale dell’Aviazione Civile, ha pubblicato una lista dei voli garantiti.

Lo scioperò coinvolgerà anche i mezzi pubblici cittadini, ma in questo caso gli orari cambieranno da città a città. A Milano la metropolitana sarà aperta tutto il giorno, mentre bus, tram e filobus non sono garantiti dalle 8:45 alle 15 e dopo le 18. A Roma lo sciopero durerà dalle 8:30 alle 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio sulle linee di Atac, Roma Tpl e Cotral.

(ANSA/DANIEL DAL ZENNARO)