• Sport
  • martedì 18 Ottobre 2022

L’ex ciclista Mario Cipollini è stato condannato a tre anni di carcere per maltrattamenti all’ex moglie

L’ex ciclista Mario Cipollini è stato condannato in primo grado a tre anni di carcere per i reati di lesioni, maltrattamenti e stalking alla ex moglie Sabrina Landucci. Cipollini, che è stato uno dei più vincenti velocisti nella storia del ciclismo nonché campione del mondo nel 2002, era stato denunciato dall’ex moglie nel 2017, dopo un’aggressione compiuta nella palestra dove lei lavorava. La giudice del tribunale di Lucca Felicia Barbieri ha accolto le richieste dell’accusa e ha condannato Cipollini anche per aver minacciato l’attuale compagno dell’ex moglie, Silvio Giusti, e al pagamento di 80mila euro di risarcimento all’ex moglie e di 5mila euro a Giusti. Cipollini ha annunciato che farà ricorso in appello.

(Alberto Gandolfo/LaPresse)