• blog
  • martedì 18 Ottobre 2022

Sei mesi di “Ci vuole una scienza”

Beatrice Mautino ed Emanuele Menietti hanno risposto alle vostre domande su come fanno il loro podcast: video

Caricamento player

Sei mesi fa “Ci vuole una scienza”, il podcast scientifico con Beatrice Mautino ed Emanuele Menietti, era nato inevitabilmente come un esperimento, visto l’argomento. Lo scopo era di raccontare non solo le novità scientifiche, ma anche il modo in cui vengono comunicate e l’impatto in generale della scienza sulle nostre vite. Dopo 24 episodi possiamo dire che quell’esperimento è riuscito, e “Ci vuole una scienza” è diventato uno dei podcast più ascoltati e di successo del Post, con una community di ascoltatrici e ascoltatori affezionata e che continua a espandersi, cui siamo grati e riconoscenti.

Dalla crisi energetica alla discendenza dei polli, passando per avveniristiche tecniche di editing del DNA e viaggi spaziali, in molti hanno scoperto di essere più interessati alla scienza di quanto credessero e che si possono scoprire nuove cose sul mondo, senza annoiarsi. In definitiva che si può raccontare seriamente la scienza senza prendersi troppo sul serio.

Approfittando dei primi sei mesi di “Ci vuole una scienza”, mercoledì 19 ottobre Mautino e Menietti hanno risposto alle vostre domande e curiosità sul podcast, su come viene fatto, su quanto lavoro comporta e su come si spiegano con parole semplici cose talvolta complicatissime; il video della diretta si può vedere qui sotto.

“Ci vuole una scienza” esce ogni venerdì, lo si può ascoltare gratuitamente sull’app del Post, oppure su Spotify, Apple Podcasts, Google Podcasts e sulle altre piattaforme.