(Il Post/Valentina Lovato)
  • blog
  • mercoledì 28 Settembre 2022

Talk bagnato, ma Talk fortunato

La quarta edizione degli incontri del Post a Faenza ha dato grandi soddisfazioni malgrado un'avversità che non abbiamo saputo impedire

(Il Post/Valentina Lovato)
Caricamento player

Prima di dire qualunque altra cosa bisogna che ci scusiamo di nuovo con le persone che non sono riuscite a partecipare ad alcuni degli ultimi incontri di sabato, durante Talk del Post a Faenza. La pioggia ha imposto un piano B che ha salvato il programma ma che non è stato all’altezza della grande partecipazione di abbonati e visitatori per tutte le due giornate, e malgrado il prezioso impegno di chi lo ha attivato dovremo imparare a fare di meglio l’anno prossimo: la registrazione dell’esilarante incontro “Tienimi Morning” con Matteo Bordone e Francesco Costa è sull’app del Post (oppure qui), a parziale risarcimento.

Questa premessa rende superfluo trattenersi a lungo sul successo di Talk: sono venute tantissime persone, ci sembra che siano state soddisfatte, ci siamo divertiti tutti, siamo stati contenti di vederci, scambiare chiacchiere, “vedersi”, nel senso in cui si dice “vediamoci, qualche volta”. Quindi ringraziamo davvero tutti, chi è venuto, il Comune di Faenza, Faventia Sales che ci ha ospitato nel suo bel posto, il Cinema Sarti che ci ha messo al coperto nella sua bella sala, gli sponsor fedeli che ci hanno aiutato per la quarta volta, le persone che hanno lavorato per far funzionare bene tutto e ci sono riuscite. Tutte risorse che ci suggeriscono di fare sforzi per cercare di portare Talk anche altrove (oltre che a Pesaro dove già siamo da due anni): ci si prende gusto.
E grazie per tutti i messaggi che molti e molte di voi ci hanno scritto in questi giorni, anche quelli di chi si è lamentato – con ragione – e anche quelli esagerati. Cercheremo di essere all’altezza.

«Insomma sabato è stata una delle più belle giornate degli ultimi anni»