• Politica
  • Questo articolo ha più di un anno

Il senatore Paolo Romani è indagato per peculato

Il senatore Paolo Romani è indagato dalla procura di Monza per peculato. Romani ha 74 anni e fa parte del partito Italia al Centro – nato pochi mesi fa dall’unione di alcuni partiti di centro e di centrodestra – ma prima del 2019 era stato per anni un esponente di spicco di Forza Italia. La procura di Monza lo accusa di aver sottratto oltre 350mila euro al suo vecchio partito tra il 2013 e il 2018, quando era capo del gruppo parlamentare di Forza Italia al Senato, approfittando della sua posizione. Romani è già indagato per corruzione dalla procura di Bergamo.

(ANSA/GIUSEPPE LAMI)