• Mondo
  • domenica 26 Giugno 2022

La Russia ha nuovamente attaccato Kiev

Intorno alle 6:30 di domenica (le 5:30 in Italia), la Russia ha condotto un nuovo attacco missilistico contro la capitale ucraina Kiev, colpendo due edifici residenziali in un quartiere a nord-ovest del centro cittadino. Le esplosioni hanno causato un incendio e la distruzione di parte degli edifici. Le attività di soccorso proseguono ormai da alcune ore ed è stata segnalata la presenza di persone sotto le macerie, secondo il sindaco della città, Vitali Klitschko. Le notizie su morti e feriti sono per ora difficili da confermare.

Era dal 5 giugno che la Russia non attaccava direttamente Kiev. Il bombardamento è avvenuto poco prima dell’inizio del G7 organizzato in Germania, nel quale fino a martedì i leader di sette dei paesi più industrializzati al mondo si confronteranno anche sulla guerra in Ucraina.

 

Kiev, Ucraina (AP Photo/Nariman El-Mofty)