David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, è ricoverato per una grave complicanza dovuta a una disfunzione del sistema immunitario

David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo, è ricoverato in ospedale dal 26 dicembre. Lo ha reso noto il suo portavoce, Roberto Cuillo, che ha specificato come il ricovero si sia «reso necessario per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta a una disfunzione del sistema immunitario». È il secondo ricovero di Sassoli in pochi mesi: lo scorso settembre era stato ricoverato a Strasburgo, in Francia, per una polmonite, non legata al COVID-19.

Sassoli, che ha 65 anni ed è stato per molti anni un giornalista della Rai, era entrato in politica con il Partito Democratico nel 2009 ed era stato eletto presidente del Parlamento Europeo nel luglio del 2019. Lo scorso 15 dicembre, a poco meno di un mese dalla scadenza del suo mandato, aveva annunciato di non volersi ricandidare alla presidenza.

(EPA/OLIVIER HOSLET / POOL)