• Sport
  • giovedì 23 Dicembre 2021

Le due giornate di Serie B di calcio previste fra Natale e Capodanno sono state rinviate per via della pandemia

Le due giornate di Serie B di calcio previste fra Natale e Capodanno sono state rinviate per via dell’aumento di casi di coronavirus dovuto alla diffusione della variante omicron. Lo ha deciso la Lega Serie B, che comprende tutte le squadre che partecipano al torneo.

Fra il 26 e il 29 dicembre si sarebbero dovute giocare 20 partite, 10 il 26 e 10 il 29, che avrebbero garantito una discreta visibilità al campionato dato che quest’anno la Serie A non disputerà partite fra Natale e l’Epifania.

La decisione di rinviare le due giornate era piuttosto attesa: secondo Calciomercato.com una decina di squadre ha giocatori risultati positivi negli ultimi giorni. Non è ancora chiaro quando si recupereranno le due giornate rinviate.

(Jonathan Moscrop/CSM via ZUMA Wire)