Il fossile di un embrione di dinosauro (iScience/Università di Birmingham e Università delle Geoscienze della Cina)
  • Scienza
  • mercoledì 22 Dicembre 2021

Un’altra cosa in comune tra dinosauri e uccelli

Un fossile di uovo molto ben conservato suggerisce che gli embrioni dei dinosauri si preparassero alla schiusa come gli uccelli

Il fossile di un embrione di dinosauro (iScience/Università di Birmingham e Università delle Geoscienze della Cina)

Probabilmente gli embrioni di alcuni dinosauri assumevano dentro alle uova la stessa posizione di quelli degli uccelli, che sono loro discendenti: lo suggerisce un fossile di uovo di oviraptosauro – un gruppo di dinosauri piumati vicini agli uccelli – molto ben conservato, che era stato trovato in Cina nel 2000 ma è stato analizzato solo di recente. L’embrione al suo interno è disposto in modo molto simile a quello di un pulcino poco prima della schiusa dell’uovo, una posizione mai osservata prima nei fossili di uova di dinosauri non volanti.

(iScience/Università di Birmingham e Università delle Geoscienze della Cina)

Uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori dell’Università di Birmingham e dell’Università delle Geoscienze della Cina e pubblicato sulla rivista iScience spiega che, nonostante nell’ultimo secolo siano stati trovati molti fossili di uova o di nidi di dinosauro, sono pochi quelli in cui si siano conservati bene gli embrioni: nella maggior parte le ossa degli embrioni sono danneggiate e dislocate. Quello trovato negli strati rocciosi di Hekou, nella regione dello Jiangxi, non ha invece subito danni del genere: si vede bene che la testa dell’embrione è in mezzo alle zampe posteriori, sotto quelle anteriori, e il dorso è incurvato.

Secondo gli autori dello studio, il confronto con altri fossili suggerisce che gli embrioni di oviraptosauri avessero sviluppato la posizione pre-schiusa degli uccelli moderni, funzionale a rompere il guscio dell’uovo. Gli embrioni di uccelli che non si mettono in questa posizione hanno maggiori probabilità di morire durante la schiusa.

(iScience/Università di Birmingham e Università delle Geoscienze della Cina)

L’uovo è lungo circa 17 centimetri, ha circa 66 milioni di anni e si pensa che si sia conservato grazie un’improvvisa colata di fango che lo seppellì. Fion Waisum Ma, una dei ricercatori che hanno partecipato allo studio, ha detto che è «il miglior embrione di dinosauro mai trovato nella storia».

– Leggi anche: Abbiamo trovato piume di dinosauro