• Mondo
  • giovedì 16 Dicembre 2021

L’attrice messicana Tania Mendoza è stata uccisa

Tania Mendoza, attrice messicana di 42 anni, è stata uccisa a Cuernavaca, in Messico. Martedì 14 dicembre, secondo i giornali locali, Mendoza stava aspettando vicino a un campo sportivo che il figlio di undici anni finisse l’allenamento di calcio quando due uomini in moto le hanno sparato e poi sono scappati.

Mendoza era un’attrice, una cantante e una modella molto famosa nel suo paese. Tra le altre cose, nel 2005 era stata la protagonista del film “La mera Reina del Sur”, da cui è stata tratta la serie tv “La Reina del Sur”, su Netflix e a sua volta ispirata a un romanzo di Arturo Pérez-Reverte. Nel 2010, Tania Mendoza era stata rapita con il marito e il figlio e, negli anni, aveva ricevuto diverse minacce di morte. Secondo alcuni giornali locali, in passato aveva avuto dei legami con alcuni narcotrafficanti.

La locandina del film "La mera Reina del Sur"