(Unsplash/Mathieu Stern)
  • Articolo Sponsorizzato

Che cos’è il marketplace lending, e come investirci durante il Black Friday

Una sola piattaforma per far incontrare persone che acquistano a rate, investitori e e-commerce

(Unsplash/Mathieu Stern)

Il modo di pensare il denaro sta cambiando grazie alla tecnologia. E non solo perché – in parte anche a causa della pandemia – i consumatori hanno sempre più dimestichezza con acquisti, vendite e pagamenti digitali. Sta cambiando anche il modo di “acquistare denaro” e “vendere denaro”, ossia di chiedere prestiti e investire i propri risparmi. Se prima era possibile farlo in una finanziaria o in banca, ora è possibile farlo online, spesso con tassi favorevoli. Una possibilità tanto più interessante in questo periodo, tra il Black Friday e l’arrivo del Natale.

La connessione creata da Soisy
Un esempio di queste nuove modalità di scambio è la startup italiana Soisy, nata per permettere investimenti e prestiti con meno burocrazia, e dunque più veloci e facili grazie proprio alle possibilità del digitale. Non essendo una banca o una finanziaria e non prestando denaro direttamente, Soisy riesce ad abbattere i costi. Istituto di pagamento autorizzato e vigilato da Banca d’Italia, Soisy si definisce una piattaforma di marketplace lending, richiamando dunque la definizione inglese di questa pratica di prestiti tra privati, il social lending (lend in inglese significa “prestare”). La pratica è nota anche come peer-to-peer lending, spesso abbreviato in P2P lending. Soisy gestisce solo prestiti finalizzati all’acquisto di oggetti e servizi su internet, facendo incontrare siti di e-commerce, persone che comprano a rate e persone interessate a investire del denaro. Questa connessione creata da Soisy può essere vantaggiosa per tutti e tre gli attori in gioco.

Gli e-commerce trovano in Soisy un partner interessante: possono offrire tramite la startup il pagamento rateale e incentivare gli acquisti (un pagamento più piccolo da affrontare, volta per volta, stimola a comprare di più, anche prodotti costosi). Inoltre Soisy paga all’e-commerce tutto il valore della merce in 24 ore e sostiene il rischio che il cliente non paghi. Infine offre assistenza tecnica costante e supporto ai clienti degli e-commerce.

Chi preferisce per vari motivi pagare a rate ha una possibilità in più, facile e veloce. Basta scegliere Soisy come metodo di pagamento sugli e-commerce convenzionati, e comunicare dati quali ad esempio codice fiscale, professione, IBAN, e inviare un selfie con in mano il proprio documento o fare un video di identificazione per provare la propria identità. La risposta arriva in 3 minuti mentre la verifica della documentazione e l’accettazione del prestito vengono eseguite entro 24h. Il tasso di interesse dipende dall’e-commerce, che può fare pagare gli interessi ai suoi clienti oppure no. Se è previsto un tasso di interesse, è Soisy a calcolarlo con un algoritmo per la stima del rischio, in base alla documentazione presentata e alle analisi della centrale rischi CRIF. Non ci sono spese aggiuntive. Il tasso di interesse è tra il 5,5 e il 14 per cento, in media più basso rispetto a banche e società finanziarie.

Chi vuole investire trova in Soisy un prodotto di investimento alternativo, che può interessare anche chi è poco pratico. Infatti chi ha poca dimestichezza e vuole provare come si fa può partire da cifre molto basse, anche solo 10 euro. Soisy rende così la possibilità di investire accessibile a tutti. Sono prestiti fatti a persone per l’acquisto di beni su e-commerce, della durata media di 15 mesi: l’investitore sa come verranno usati i suoi soldi e cosa sta finanziando. Inoltre su questo tipo di acquisti gli acquirenti sono più propensi a restituire i soldi. Tra le iniziative che l’azienda ha attivato per aiutare gli investitori a confrontarsi, scambiarsi idee e opinioni su Soisy, ma anche su altri strumenti di risparmio, c’è una chat di Telegram, dove è possibile fare domande a chi lavora per la piattaforma, compreso il fondatore e amministratore delegato Pietro Cesati.

I pagamenti rateali Soisy hanno un rendimento annuo lordo si attesta tra il 5 e l’8 per cento, meno eventuali insolvenze e le commissioni dovute a Soisy. Non ci sono costi di attivazione, canoni o imposta di bollo. Non ci sono costi se si volessero ritirare i fondi in caso di bisogno. Soisy trattiene una commissione del 10 per cento sugli interessi. La tassazione sui prestiti tra privati è del 26 per cento. Soisy opera da sostituto d’imposta, pagando l’aliquota al posto dell’investitore che non deve quindi inserire nulla in fase di dichiarazione dei redditi. 

Soisy diversifica gli investimenti di ogni investitore in modo da ridurre i rischi, ma c’è anche la possibilità di chiedere la cosiddetta “Garanzia di Rendimento”, che protegge gli investitori in caso uno o più prestiti non vengano restituiti (il rendimento è ovviamente minore). È però impossibile stimare con esattezza il rischio degli investimenti. Soisy ritiene doveroso comunicarli e agire per minimizzarli, per questo ha creato qui una guida per i suoi investitori e ogni giorno aggiorna qui i numeri del suo portafoglio.

Le occasioni di investimento tra Black Friday e Natale
Tutte queste possibilità si espandono grazie al Black Friday e in previsione del periodo natalizio. In occasione del Black Friday, quindi, Soisy ha deciso di rimuovere per tutto il mese di novembre il cosiddetto “limite mensile di investimento” per i suoi investitori. La piattaforma ha accumulato nel tempo diversi capitali, che non sempre incontrano subito opportunità di prestito. Per fare in modo che i risparmi non rimanessero inutilizzati, a marzo 2021 Soisy aveva deciso di istituire il limite mensile di investimento, un cifra massima che non poteva essere superata dai singoli investitori. Il Black Friday e Natale sono però i periodi più importanti per gli e-commerce, e dunque togliere il limite permette di finanziare senza limiti la probabile maggiore richiesta di questi mesi di pagamenti a rate.

In questo periodo aumentano infatti le vendite, e dunque le possibilità di investimento. D’altra parte le possibilità di acquisti a rate sono diverse dati i molteplici e-commerce affiliati a Soisy. Nel 2021 gli articoli acquistati in modo dilazionato con Soisy sono stati principalmente quelli per la casa (come materassi, attrezzature per giardino, elettrodomestici, stufe, condizionatori, caldaie e forni per la pizza), ma anche quelli per l’home fitness e l’attività sportiva in genere.

Oltre a questo a novembre Soisy rafforza anche l’iniziativa “Invita i tuoi amici in Soisy”: chi porterà un nuovo investitore in Soisy entro il 30 novembre riceverà, per sé e per chi entrerà a far parte della piattaforma, il rimborso di sei mesi (solitamente sono tre, e così sarà di nuovo dal 1° dicembre) delle imposte sugli investimenti.

TAG: