• Italia
  • venerdì 12 Novembre 2021

Piogge intense e venti forti stanno causando molti danni in diverse zone della Sicilia

Tra giovedì e venerdì intense piogge e forti venti hanno provocato allagamenti e danni in diverse zone della Sicilia: sono crollati alberi, tratti di strada e parti di edifici, e svariate persone sono state soccorse o costrette a lasciare le proprie abitazioni. Per ora non ci sono notizie di feriti. I soccorsi dei Vigili del fuoco e della Protezione civile sono ancora in corso.

Le aree più colpite sono la Sicilia orientale e le zone comprese tra Sciacca (provincia di Agrigento) e Mazara del Vallo (provincia di Trapani). La Protezione civile ha disposto l’allerta gialla sulla maggior parte della Sicilia e della Calabria e quella arancione su Sicilia orientale e Calabria meridionale.

A Catania il sindaco ha ordinato la chiusura delle scuole e ad Agrigento il prefetto ha detto ai residenti di non uscire di casa.

Un gommone dei Vigili del fuoco impegnato nei soccorsi (Vigili del Fuoco)