• Mondo
  • giovedì 4 Novembre 2021

Un aereo cargo bielorusso si è schiantato in Siberia: sono morte nove persone

Mercoledì un aereo militare da trasporto bielorusso si è schiantato in un bosco vicino a Irkutsk, città della Siberia centrale: sono morte tutte e nove le persone a bordo, sette membri dello staff e due passeggeri civili, secondo quanto riportato dalle autorità locali. L’aereo, un Antonov An-12 gestito dalla compagnia aerea bielorussa Grodno, è precipitato durante un secondo tentativo di atterraggio a causa delle cattive condizioni meteorologiche: il pilota ha perso il controllo del mezzo e l’aereo si è schiantato in un bosco, prendendo fuoco.

Sono in corso alcune indagini per chiarire le cause dell’incidente, anche se non è un evento raro. L’Antonov An-12 è un modello di aereo datato, coinvolto in passato in numerosi incidenti. Tra luglio e settembre, nella stessa zona ce ne erano stati altri due, tutti mortali per le persone a bordo.

(Russian Emergency Ministry Press Service via AP)