• Sport
  • giovedì 28 Ottobre 2021

Il Barcellona ha esonerato l’allenatore olandese Ronald Koeman

Il Barcellona ha esonerato l’allenatore con cui aveva iniziato la stagione, l’olandese Ronald Koeman, dopo la seconda sconfitta consecutiva in campionato, subita mercoledì contro il piccolo Rayo Vallecano. Domenica la squadra era stata battuta 2-1 in casa dal Real Madrid nel “classico” del campionato spagnolo. Koeman è stato sostituito temporaneamente da Sergi Barjuan, allenatore della squadra riserve, ma secondo la stampa spagnola, il nuovo allenatore potrebbe essere Xavi Hernandez, capitano dell’ultimo Barcellona campione d’Europa.

Koeman era stato l’ultimo allenatore assunto dall’ex presidente Josep Maria Bartomeu, a cui l’attuale dirigenza, presieduta da Joan Laporta, imputa le maggiori responsabilità per la situazione disastrosa in cui si trova il club, indebitato per circa un miliardo di euro e in serie difficoltà sul piano sportivo.

L’incarico di Koeman a Barcellona è durato quattordici mesi, un arco di tempo in cui la squadra è stata ridimensionata dalla cessione al PSG di Lionel Messi e dai mancati investimenti a causa della sua situazione economica. Koeman lascia il Barcellona al nono posto in campionato, dopo quattro vittorie in dieci giornate, e terza nel suo girone di Champions League, a rischio eliminazione dietro Bayern Monaco e Benfica.

(Getty Images)