• Mondo
  • mercoledì 22 Settembre 2021

È stato trovato il corpo della blogger americana Gabby Petito, scomparsa a inizio settembre

Martedì l’FBI ha confermato con un’autopsia che il corpo ritrovato domenica in un cantiere nel parco naturale della Bridger-Teton National Forest, in Wyoming, è quello di Gabby Petito, la blogger americana di 23 anni scomparsa durante un viaggio col fidanzato all’inizio di settembre. La scomparsa di Petito, ripresa anche dai giornali internazionali, è il caso di cronaca nera più discusso dalla stampa americana negli ultimi giorni. L’FBI ha detto che la causa della morte sarà accertata attraverso ulteriori analisi, ma ha aggiunto che è molto probabile si tratti di omicidio. Si sospetta che a compierlo sia stato Brian Laundrie, il fidanzato di Petito, che l’FBI sta cercando.

A luglio Gabby Petito era partita con Laundrie per un viaggio da New York alla costa occidentale degli Stati Uniti, su un furgoncino bianco. Lo scorso primo settembre Laundrie era rientrato a casa sua, in Florida, ma senza Petito, che abitava con lui e i suoi genitori. Laundrie era fuggito dopo che i genitori di Petito avevano denunciato la scomparsa della figlia.

– Leggi anche: La blogger americana scomparsa durante un viaggio col fidanzato

Il parco naturale della Bridger-Teton National Forest, in Wyoming. dove è stato trovato il corpo di Gabby Petito (AP Photo/Amber Baesler)