• Mondo
  • mercoledì 18 Agosto 2021

Ashraf Ghani, presidente afghano in carica prima dei talebani e fuggito dopo la caduta di Kabul, si trova negli Emirati Arabi Uniti

Ashraf Ghani, il presidente dell’Afghanistan fuggito dopo la conquista del paese da parte dei talebani, si trova negli Emirati Arabi Uniti: lo ha riferito il ministero degli Esteri degli Emirati, dicendo che Ghani è stato accolto insieme alla sua famiglia «per ragioni umanitarie». Fino ad oggi non si sapeva dove si trovasse Ghani e si erano fatte diverse ipotesi, tra cui Uzbekistan, Tagikistan, Oman e Arabia Saudita.

– Leggi anche: Tornerà anche al Qaida?

Ghani aveva lasciato frettolosamente l’Afghanistan domenica, giorno della presa della capitale Kabul da parte dei talebani, dopo che fino al giorno prima aveva promesso che la città non si sarebbe arresa. Ghani aveva spiegato sulla propria pagina Facebook di avere lasciato il paese «per evitare un massacro», aggiungendo che se fosse rimasto a difendere la città i talebani avrebbero cercato di prenderla con la forza.

Ashraf Ghani (Sean Gallup/Getty Images)