• Sport
  • mercoledì 7 Luglio 2021

I Phoenix Suns hanno vinto gara-1 delle finali NBA contro i Milwaukee Bucks

Nella notte tra martedì e mercoledì i Phoenix Suns hanno vinto 118-105 la prima partita delle finali dei playoff di basket. Chris Paul, che a 36 anni sta giocando le sue prime finali in carriera nonostante sia considerato uno dei più forti playmaker della storia della NBA, ha fatto una gran partita: ha segnato 32 punti con buonissime percentuali realizzative e ha fornito nove assist. Anche gli altri due giocatori più importanti di Phoenix, e molto più giovani di Paul, hanno fatto un’ottima partita: Devin Booker ha segnato 27 punti, mentre DeAndre Ayton ne ha segnati 22 prendendo 19 rimbalzi.

Per i Bucks invece il miglior marcatore è stato Khris Middleton, che ha segnato 29 punti, mentre Giannis Antetokounmpo si è fermato a 20, anche se con una buona prestazione difensiva (ha preso 17 rimbalzi, tra le altre cose). La presenza di Antetokounmpo questa notte in campo era rimasta incerta fino a poco prima della gara: aveva infatti subìto un’ipertensione al ginocchio destro durante le semifinali dei playoff, saltando le ultime due partite che i Bucks avevano giocato contro gli Atlanta Hawks. Gara-2 delle finali NBA si giocherà nella notte italiana tra giovedì e venerdì.

– Leggi anche: Le finali di basket NBA e un vecchio conto in sospeso

 

(Christian Petersen/Getty Images)