• Mondo
  • martedì 27 Aprile 2021

Due giornalisti spagnoli e un cittadino irlandese sono stati uccisi in un attacco in Burkina Faso

Lunedì due giornalisti spagnoli e un cittadino irlandese sono stati uccisi in un attacco armato a Fada N’Gourma, nel Burkina Faso orientale. La notizia della morte dei giornalisti è stata annunciata martedì dalla ministra degli Esteri spagnola Arancha González Laya e successivamente confermata dal primo ministro spagnolo Pedro Sánchez: i due giornalisti sono David Beriain e Roberto Fraile. Il cittadino irlandese si chiamava invece Rory Young e lavorava per l’organizzazione contro il bracconaggio Chengeta Wildlife. La morte di quest’ultimo è stata confermata dall’organizzazione con un post su Facebook.

I due giornalisti e il cittadino irlandese stavano lavorando a un documentario sulle attività di bracconaggio nel paese. Al momento dell’attacco erano insieme a un gruppo di soldati e guardie forestali, scrive AFP. L’attacco è avvenuto di giorno lungo la strada che porta alla riserva della foresta di Pama: non ci sono state rivendicazioni.