(Christopher Furlong/Getty Images)
  • cit
  • sabato 10 Aprile 2021

Il segreto di ogni matrimonio

Lo racconta il libro "Fleishman a pezzi", che parla in modo spassoso e veritiero di separazioni, figli e sesso online

(Christopher Furlong/Getty Images)

«Come si fa a non mettere in discussione il matrimonio, dunque? Si intreccia a tal punto con la qualità della vita, come una delle rarissime istituzioni che operano ininterrottamente in ogni istante della tua esistenza, che la persona con cui ti sposi non ha speranze di cavarsela. Ci si tiene per mano camminando per strada quando si è felici, ci si gira gelidi a guardare fuori dal finestrino in auto sul ponte quando non si è felici, e nulla di tutto questo ha davvero a che fare con il comportamento dell’altra persona. Ha a che fare con la percezione di sé, e la persona che ti è più vicina viene scambiata per le circostanze inducendoti a pensare: magari, se asporto questa persona posso tornare a essere me stessa».

Taffy Brodesser-Akner, Fleishman a pezzi (2021), pubblicato da Einaudi nella traduzione di Gianni Pannofino

È un cosiddetto marriage novel, un libro che racconta la crisi del matrimonio contemporaneo, scritto dalla giornalista americana Taffy Brodesser-Akner, collaboratrice di GQ e del New York Times, e nota per i ritratti di persone famose. La storia parte con la fine del matrimonio tra l’epatologo Toby Fleishman e sua moglie Rachel Fleishman, proprietaria di un’agenzia di spettacoli di grande successo: lui si fa carico della cura dei due figli rinfacciandole di non essere una brava madre e nel frattempo scopre il mondo, che quand’era ragazzo non esisteva, delle app di incontri.

È un testo divertente in cui chiunque abbia più di 40 anni e un matrimonio in corso, o alle spalle, può in qualche parte ritrovarsi e, allo stesso tempo, è una riflessione sulle illusioni delle donne contemporanee e sulle difficoltà a ricoprire i ruoli di genere, nuovi o tradizionali che siano.