• Mondo
  • venerdì 19 Marzo 2021

In Messico 13 agenti di polizia sono stati uccisi in un attacco armato

Giovedì in Messico almeno 13 agenti di polizia sono stati uccisi in un attacco armato contro un convoglio. L’attacco è avvenuto nei pressi di Coatepec Harinas, una cittadina nello Stato del Messico, che è uno degli stati in cui si verificano maggiori violenze del paese, e si trova al confine con lo stato della capitale Città del Messico.

Nessun gruppo ha rivendicato la responsabilità dell’attacco, ma le autorità sospettano che sia stata una delle bande criminali della zona attive nel traffico della droga. Il convoglio della polizia attaccato aveva proprio il compito di sorvegliare e contrastare l’attività delle bande armate della zona. Nell’ultimo anno in Messico oltre 500 agenti di polizia sono stati uccisi.

Forze dell'ordine pesantemente armate si dirigono nella zona dove è avvenuto l'attacco in cui sono stati uccisi gli agenti a Coatepec Harinas, in Messico (AP Photo/Marco Ugarte)
TAG: