• Mondo
  • mercoledì 3 Marzo 2021

La compagnia aerea australiana Qantas organizzerà dei “voli misteriosi” per incentivare il turismo interno

La compagnia aerea australiana Qantas ha annunciato che organizzerà “voli misteriosi”, cioè di cui non sia nota la destinazione, per incentivare il turismo interno e limitare la crisi del settore dovuta alle restrizioni per il coronavirus. La proposta sarà limitata a tre voli, che partiranno da Sydney, Brisbane e Melbourne e che avranno una destinazione entro i confini nazionali, vista la chiusura delle frontiere per il coronavirus.

Il volo comprenderà una breve vacanza di un giorno, con attività organizzate dalla compagnia in un luogo che sia raggiungibile entro le due ore di volo, ma fuori dai centri più noti. Il costo partirà da 737 dollari australiani (circa 480 euro). Qantas aveva già provato a proporre voli diversi da quelli abituali per affrontare la crisi del settore, per esempio con i “voli verso il nulla”, che atterravano nello stesso aeroporto di partenza dopo aver sorvolato a bassa quota alcuni luoghi turistici australiani.

(AP Photo/Matt Hartman, File, LaPresse)