• Mondo
  • martedì 2 Marzo 2021

279 studentesse rapite in Nigeria venerdì sono state liberate, dice il governo

Le studentesse nigeriane che lo scorso venerdì erano state rapite da un gruppo di uomini armati in una scuola di Jangebe, nello stato di Zamfara, nel nord-ovest della Nigeria, sono state liberate. Martedì un funzionario del governo nigeriano ha detto a CNN che le studentesse liberate sono 279: ha specificato che sono tornate a casa in sicurezza e che non ne manca nessuna. Secondo quanto aveva detto inizialmente la polizia, le studentesse rapite venerdì erano più di 300, ma sabato ne erano già state liberate 38. Il funzionario non ha chiarito se sia stato pagato un riscatto per la loro liberazione.

La scuola di Jangebe, nello stato di Zamfara, dove lo scorso venerdì erano state rapite le studentesse nigeriane. (AP Photo/ Sunday Alamba)