• Sport
  • lunedì 1 Marzo 2021

È stato arrestato Josep Maria Bartomeu, ex presidente del Barcellona

Josep Maria Bartomeu, ex presidente del Barcellona, ​​è stato arrestato lunedì dalla polizia catalana nell’ambito delle indagini sulle presunte diffamazioni perpetrate dalla vecchia dirigenza del club ai danni di giocatori e soci critici nei confronti della società. Sono stati arrestati anche Oscar Grau, ex amministratore delegato, Roman Gomez Pontì, dell’ufficio legale, e il consigliere Jaume Masferrer. In giornata sono stati inoltre perquisiti gli uffici del club: tutto questo a meno di una settimana delle elezioni che il 7 marzo eleggeranno il nuovo presidente.

Bartomeu si era dimesso lo scorso 27 ottobre dopo circa sei anni passati alla presidenza del Barcellona. A lui sono state attribuite le maggiori responsabilità nel recente declino della squadra, fra progetti tecnici obsoleti, uno scarso utilizzo di giocatori provenienti dal famoso settore giovanile del club, la Masia, e i tanti acquisti sbagliati, spesso costosi. Negli ultimi mesi il Barcellona ha subìto alcune delle sconfitte più pesanti nella sua storia, come quella per 8-2 contro il Bayern Monaco nei quarti di finale di Champions League. Attualmente la squadra, allenata dall’olandese Ronald Koeman, è seconda nel campionato spagnolo con cinque punti in meno dell’Atletico Madrid.

(AP Photo/Emilio Morenatti, FILE)