• Sport
  • giovedì 11 Febbraio 2021

L’investitore americano Robert Platek è il nuovo proprietario dello Spezia Calcio

L’investitore americano Robert Platek è il nuovo proprietario dello Spezia Calcio, squadra ligure di Serie A che ha acquistato dalla precedente proprietà per una cifra non specificata. Platek è uno dei soci di MSD Capital, società d’investimento che gestisce il patrimonio di Michael Saul Dell, fondatore e presidente della Dell Technologies, una delle maggiori aziende informatiche al mondo. Il suo investimento nello Spezia è privato e non rientra negli affari di MSD Capital.

Nella gestione della società, Platek sarà assistito dal fratello Philip, nuovo vice presidente dello Spezia, che ha commentato la chiusura dell’operazione dicendo: «Siamo onorati di poter portare avanti la tradizione dello Spezia Calcio, una squadra che ha lavorato duramente per poter entrare a far parte della Serie A». Con lo Spezia il numero di squadre italiane di proprietà americane è salito a sei: le altre sono Roma, Fiorentina, Parma, Bologna e Venezia.

Dal 2008 lo Spezia era stato di proprietà di Gabriele Volpi, imprenditore ligure nel settore della logistica petrolifera, proprietario della Pro Recco di pallanuoto, dell’Arzachena in Serie C e in passato anche della squadra di calcio croata del Rijeka. Volpi rilevò lo Spezia in Serie D: dopo averci investito circa 40 milioni di euro, l’anno scorso ha portato il club alla sua prima promozione in Serie A in 114 anni di storia.

(Gabriele Maltinti/Getty Images)