• Italia
  • venerdì 8 Gennaio 2021

Un’esplosione all’ospedale del Mare di Napoli ha aperto una grande voragine nel parcheggio

Intorno alle 4:30 del mattino di venerdì 8 gennaio c’è stata un’esplosione all’ospedale del mare di Napoli a Ponticelli, un quartiere nella zona est della città. L’esplosione ha aperto una grande voragine nel parcheggio dell’ospedale, che secondo i vigili del fuoco ha interessato un’area di circa 500 metri quadrati. Per il momento non si hanno notizie di morti o feriti, ma il cedimento della strada ha fatto cadere nella voragine diverse automobili. Il Covid Residence, un hotel per i pazienti in isolamento nell’area dell’ospedale, è stato evacuato.

Le cause dell’esplosione non sono ancora state chiarite ufficialmente. L’ex assessore ai Trasporti di Napoli, Mario Calabrese, ha detto a Fanpage che l’esplosione potrebbe essere stata causata da un problema alle condutture di ossigeno sotto alla strada.

La voragine che si aprì l'8 gennaio 2021 nel parcheggio dell'ospedale del Mare di Napoli (Alessandro Pone/LaPresse)