• Sport
  • giovedì 31 Dicembre 2020

In Premier League Edinson Cavani è stato squalificato per tre giornate per aver scritto un commento razzista su Instagram

Il calciatore del Manchester United Edinson Cavani è stato squalificato per tre giornate Premier League, il massimo campionato di calcio inglese, per aver scritto su Instagram un commento giudicato razzista.

Il 29 novembre, dopo la partita vinta dal Manchester United per 3 a 2 contro il Southampton, Cavani aveva pubblicato sul suo profilo Instagram una storia in cui rispondeva ad alcuni complimenti commentando: «gracias negrito». Il giocatore si era poi scusato, spiegando che si era trattato di «un saluto affettuoso rivolto a un amico».

La decisione è stata presa dopo un mese di indagini dalla Football Association, la federazione calcistica inglese, che ha spiegato in un comunicato come il commento abbia violato il regolamento  della federazione in quanto offensivo. La violazione è inoltre aggravata, in quanto «conteneva riferimenti, espliciti o impliciti, al colore e/o alla razza e/o all’origine etnica». Cavani dovrà anche pagare una multa da 100mila sterline (poco più di 111mila euro).

Non è la prima volta che la Football Association sanziona i comportamenti dei calciatori sui social network. L’anno scorso era successo a Bernardo Silva del Manchester City, per un tweet rivolto al compagno di squadra Benjamin Mendy. Nel 2014 invece era successo a Mario Balotelli per una foto condivisa su Instagram.

Edinson Cavani durante la partita del Manchester United contro il Wolverhampton, il 29 dicembre 2020 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)