• Mondo
  • sabato 26 Dicembre 2020

Boko Haram ha ucciso almeno 11 persone in una città a maggioranza cristiana nel nordest della Nigeria

Il gruppo islamista e terrorista Boko Haram ha ucciso almeno 11 persone a Pemi, una cittadina a maggioranza cristiana nello stato del Borno, nel nordest della Nigeria. Secondo un leader locale sentito da AFP, alcuni miliziani di Boko Haram a bordo di furgoni e motociclette sarebbero arrivati a Pemi e avrebbero iniziato a sparare indiscriminatamente; avrebbero dato fuoco a dieci case e a una chiesa, rapito un prete e rubato diversi medicinali da un ospedale, prima di dare fuoco anche a quello.

Pemi è abbastanza vicina alla città di Chibok, dove nel 2014 Boko Haram rapì 200 ragazze.

(AP Photo/Lekan Oyekanmi, File)