• Italia
  • giovedì 24 Dicembre 2020

Il generale Teo Luzi sarà il nuovo comandante generale dei carabinieri

Mercoledì il consiglio dei ministri, su proposta del ministro della difesa Lorenzo Guerini, ha nominato il generale Teo Luzi nuovo comandante generale dei carabinieri. A metà gennaio Luzi prenderà il posto del generale Giovanni Nistri, che concluderà il suo incarico triennale.

Teo Luzi, che è nato a Cattolica, in provincia di Rimini, e ha 61 anni, è un generale di corpo d’armata e attualmente, dal 6 settembre 2018, è il capo di stato maggiore dei carabinieri, il principale consulente e collaboratore del comandante generale dell’Arma. Ha iniziato la sua carriera militare nel 1978, frequentando i corsi dell’Accademia militare di Modena e della Scuola di applicazione carabinieri di Roma.

Luzi è laureato in Giurisprudenza, in Scienze politiche, in Scienze internazionali e diplomatiche e in Scienze della sicurezza interna ed esterna. È stato, tra i suoi numerosi incarichi da ufficiale, ispettore logistico del comando generale dei carabinieri e comandante della legione carabinieri della Lombardia.

Il generale dei carabinieri Teo Luzi (ANSA)