• Italia
  • sabato 19 Dicembre 2020

È stato condannato a otto anni Pietro Genovese, che un anno fa investì e uccise due ragazze 16enni in Corso Francia a Roma

Pietro Genovese, il 21enne che un anno fa investì e uccise due ragazze 16enni in Corso Francia a Roma, mentre viaggiava a bordo di un suv, è stato condannato a 8 anni di reclusione in primo grado per duplice omicidio stradale. La sentenza è arrivata al termine di un processo celebrato con rito abbreviato: il pm aveva chiesto una condanna a 5 anni.

Nella notte tra il 21 e il 22 dicembre del 2019, Genovese aveva travolto Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli mentre attraversavano una strada di Roma Nord. Genovese procedeva oltre i limiti di velocità e con un tasso alcolemico molto oltre il consentito, avevano stabilito le indagini. La difesa aveva sostenuto che un’altra auto gli avesse bloccato la visuale.

Un murale disegnato vicino al luogo dell'incidente, a Roma.(ANSA/GIUSEPPE LAMI)