• Sport
  • sabato 14 Novembre 2020

Il tennista italiano Jannik Sinner ha vinto gli Open di Sofia, il suo primo titolo ATP

Il tennista italiano Jannik Sinner ha battuto il canadese Vasek Pospisil e ha vinto gli Open di Sofia, ottenendo quindi il suo primo titolo ATP. Sinner ha battuto Pospisil per  6-4, 3-6, 7-6 in 2 ore e 16 minuti di gioco, e dalla prossima settimana occuperà il 37esimo posto nella classifica ATP dei migliori tennisti al mondo (nel 2019 aveva chiuso l’anno al 78esimo posto, nel 2018 al 551esimo). È diventato anche il più giovane italiano a vincere un titolo ATP.

Sinner, che ha 19 anni ed è altoatesino, quest’anno si è fatto parecchio notare: a ottobre è arrivato ai quarti di finale del Roland Garros, il terzo e ultimo torneo del Grande Slam in programma nel 2020. È stato il primo tennista nato negli anni Duemila ad aver raggiunto questo livello e a Parigi si è giocato l’accesso alle semifinali contro Rafael Nadal. Ha perso, ma non ha sfigurato.
In generale, la velocità con cui è migliorato ha sorpreso molto, a maggior ragione nel contesto del tennis italiano, dove i risultati più importanti sono spesso arrivati da giocatori con molta più esperienza.

(AP Photo)