• Italia
  • sabato 14 Novembre 2020

Venerdì, Antonella Polimeni è stata eletta rettrice della Sapienza: è la prima donna a ricevere l’incarico

Antonella Polimeni è stata eletta venerdì come nuova rettrice dell’Università La Sapienza di Roma, dove era già preside della Facoltà di Medicina e odontoiatria. È la prima volta che una donna viene scelta per questo incarico, che durerà fino al 2026; La Sapienza è la più grande università in Italia e una delle più grandi in Europa.
Polimeni ha ottenuto la maggioranza assoluta dei voti (2.529 voti su 4.170, cioè circa il 60 per cento) del corpo elettorale accademico, composto da docenti, personale non docente e rappresentanti degli studenti.

Con Polimeni diventano sette le rettrici in Italia (gli atenei italiani sono poco meno di 100). Le altre sono Tiziana Lippiello, rettrice di Ca’ Foscari a Venezia, Giuliana Grego Bolli, rettrice dell’Università per stranieri a Perugia, Maria Del Zompo, rettrice dell’Università di Cagliari, Sabina Nuti, rettrice della Scuola Sant’Anna di Pisa, Giovanna Iannantuoni, rettrice dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e Maria Grazia Monaci, rettrice dell’Università della Valle d’Aosta.

(ANSA)