• Sport
  • martedì 3 Novembre 2020

Maradona è stato operato al cervello per rimuovere un ematoma subdurale

Mercoledì notte Diego Armando Maradona è stato operato al cervello per rimuovere un ematoma subdurale, un tipo di emorragia cerebrale, in una clinica della città argentina di La Plata. I medici hanno detto ad AFP che l’operazione è riuscita con successo e che Maradona ora rimarrà sotto osservazione. L’ex calciatore e allenatore della Nazionale argentina ha da poco compiuto sessant’anni.

Il giornale argentino La Naciòn aveva scritto che l’ematoma si sarebbe prodotto a causa di un colpo conseguente a una caduta in casa, che inizialmente non era stato considerato preoccupante. Maradona però si era sentito male venerdì scorso, mentre stava assistendo nel ruolo di allenatore alla partita tra la sua squadra, il Gimnasia la Plata, e il Patronato di Paraná. Dopo la notizia dell’operazione, il Napoli, sua ex squadra, gli aveva fatto gli auguri scrivendo “Forza Diego” e postando una sua foto insieme a Lorenzo Insigne.

(Rodrigo Valle/Getty Images)