• Mondo
  • lunedì 2 Novembre 2020

Almeno 22 persone sono state uccise in un attacco terroristico all’università di Kabul

Lunedì a Kabul, in Afghanistan, almeno 22 persone sono morte e 22 sono state ferite in un attacco terroristico alla più grande università del paese. Le forze speciali afghane sono riuscite a prendere il controllo dell’università soltanto dopo ore di combattimenti con i tre terroristi che avevano assaltato l’ateneo: uno di loro si è fatto esplodere, mentre gli altri due sono stati uccisi dalle forze di sicurezza. L’attentato è stato rivendicato nella serata di lunedì da un gruppo terroristico locale affiliato all’ISIS (o Stato Islamico).

Il portavoce della polizia di Kabul, Ferdaws Faramerz, ha detto all’AFP che la maggior parte delle vittime sarebbero studenti. Hamid Obaidi, portavoce del ministero dell’Istruzione, ha detto all’AFP che l’attacco è iniziato mentre i funzionari del governo stavano arrivando all’università per l’apertura di una fiera del libro organizzata da Afghanistan e Iran nel campus.

Nel 2019 una bomba fatta esplodere fuori dai cancelli del campus dell’Università di Kabul uccise otto persone. Nel 2016 uomini armati attaccarono l’università americana di Kabul uccidendone 13.

(ANSA/EPA/JAWAD JALALI)