• Mondo
  • domenica 1 Novembre 2020

La polizia di Quebec City ha arrestato un ventenne in relazione all’uccisione di due persone nella notte di Halloween

La polizia di Quebec City ha arrestato un ragazzo di vent’anni in relazione all’uccisione di due persone nel centro della città canadese durante la notte Halloween. L’arrestato, travestito con quelli che sono stati descritti come “abiti medievali”, avrebbe accoltellato sette persone, uccidendone due e ferendone cinque. Dopo le prime segnalazioni ricevute attorno alle dieci di sera, la polizia aveva invitato i residenti a non uscire. L’arresto è avvenuto all’una di notte, quando il sospettato è stato trovato in stato di ipotermia e ricoverato in ospedale. Stando alle prime indagini, ha detto la polizia, sembra che il sospettato non sia affiliato ad alcun gruppo estremista.