• Mondo
  • martedì 13 Ottobre 2020

I Paesi Bassi hanno imposto un parziale lockdown per contenere l’epidemia da coronavirus

Il primo ministro olandese, Mark Rutte, ha annunciato martedì un nuovo parziale lockdown per contenere l’epidemia da coronavirus, dopo che nell’ultima settimana erano stati registrati più di 40mila nuovi casi positivi. Rutte ha annunciato la chiusura dei bar e dei ristoranti, ad eccezione dei servizi di consegna a domicilio e asporto, il divieto di vendita di alcolici la sera, l’interruzione delle attività sportive di squadra per persone con più di 18 anni, l’obbligo a usare il trasporto pubblico solo per spostamenti essenziali e il divieto di assembramento di oltre 30 persone. Il governo olandese ha inoltre imposto l’obbligo di indossare la mascherina nei locali chiusi per le persone dai 13 anni in su.

Le misure entreranno in vigore mercoledì e saranno valide per un periodo di due settimane.

– Leggi anche: In Francia il contact tracing non sta funzionando

Le cose da sapere sul coronavirus

Mark Rutte (EPA/BART MAAT)