(Belleville)
  • Libri
  • Articolo Sponsorizzato

Ricomincia la scuola annuale di scrittura di Belleville

A novembre iniziano le lezioni di scrittura, editoria e giornalismo con Walter Siti, Sandrone Dazieri e Loredana Lipperini, tra gli altri

(Belleville)

Il 9 novembre la Scuola di scrittura Belleville di Milano inaugura la quinta edizione del suo corso annuale di scrittura, che si terrà online fino alla fine del 2020 e in aula nel 2021 (compatibilmente con l’andamento della pandemia di COVID-19). Il corso prevede 300 ore dedicate alla narrativa, all’editoria, alla sceneggiatura e al giornalismo. Tra gli insegnanti ci sono Walter Siti, Laura Pariani, Giorgio Fontana, Andrea Tarabbia, Piero Colaprico, Francesca Serafini, Sandrone Dazieri, Nicola Fantini, Edgardo Franzosini, Barbara Gatti, Stefano Raimondi, Edoardo Brugnatelli, Aaron Ariotti, Martino Ferro, Matteo Caccia, Loredana Lipperini, Enrico Ernst, Matteo Speroni. Durante le passate edizioni allieve e allievi hanno firmato contratti di pubblicazione con case editrici tra cui Mondadori, Rizzoli, DeA Planeta, Fandango e Giulio Perrone Editore.

Per essere ammessi alla Scuola annuale si può chiedere un colloquio scrivendo a info@bellevillelascuola.com. Per chi si iscrive entro il 15 ottobre è previsto uno sconto del 10 per cento sul costo del corso.

Il programma
La Scuola annuale di scrittura insegna le tecniche della narrazione. Il corso comprende 300 ore di lezione, esercizi e pratica a contatto con i docenti e il tutor. Il programma è dedicato alla narrativa, ma permette di sviluppare anche le competenze necessarie ad avvicinarsi al mondo dell’editoria e dei media.

Oltre a queste 300 ore gli studenti possono usufruire di 40 ore di specializzazione a scelta tra videolezioni, seminari e laboratori di BellevilleOnline, delle lezioni di approfondimento scientifico del corso Scrivere nel presente e della possibilità di utilizzare i locali della scuola per leggere, scrivere e consultare la biblioteca di Belleville.

Il corso è diviso in due quadrimestri. Il primo prevede 140 ore obbligatorie e uguali per tutti. Nel secondo quadrimestre gli allievi potranno frequentare la totalità delle lezioni proposte oppure scegliere fra tre laboratori:

– Narrativo / Ogni allievo lavorerà al proprio romanzo o raccolta di racconti partendo dallo sviluppo dell’idea, approfondendo la struttura e lo stile per arrivare all’editing di singole scene o capitoli. È previsto inoltre un ciclo di lezioni dedicato alla trasposizione del testo in soggetto cinematografico. Al termine del laboratorio sono previsti incontri con un editore, un agente letterario e un media manager che illustreranno il modo più efficace di proporsi e promuoversi.

– Editoriale / Il laboratorio è pensato per fornire gli strumenti necessari a proporsi in ambito editoriale. La classe apprenderà le tecniche dell’editing lavorando su racconti, capitoli o brani di romanzo, e imparerà a correggere le bozze, a scrivere paratesti e schede di lettura. Sono previsti incontri con professionisti della filiera editoriale che racconteranno come funziona il loro mestiere.

– Media / Gli allievi lavoreranno alla stesura di articoli, inchieste e interviste, occupandosi sia di cronaca sia di giornalismo culturale, e impareranno come si scrive un podcast.

Alla fine del corso Belleville rilascia un attestato di partecipazione e organizza un incontro di presentazione mettendo in contatto gli allievi con editori, agenzie letterarie, giornalisti, case di produzione.