• Mondo
  • martedì 6 Ottobre 2020

Almeno 18 persone sono morte per l’esplosione di un’autobomba nel nord della Siria

Almeno 18 persone sono morte e almeno 75 sono state ferite per l’esplosione di un’autobomba ad al Bab, una cittadina del nord della Siria controllata dai ribelli sostenuti dalla Turchia. L’esplosione è avvenuta in una strada trafficata, vicino a una stazione degli autobus. Nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attacco finora, ma da quando al Bab è stata conquistata dalle forze militari turche nel 2017 – prima era controllata dallo Stato Islamico – ci sono stati innumerevoli attacchi di questo tipo. La cittadina si trova 40 chilometri a nord-est di Aleppo, la seconda città più popolosa della Siria, e un tempo era una delle principali roccaforti occidentali dell’Isis.

Membri dei Caschi Bianchi cercano di soccorrere persone sepolte dalle macerie dopo un'esplosione ad al Bab, il 6 ottobre 2020 (Syrian Civil Defense White Helmets via AP)
TAG: