Nvidia acquisterà ARM, azienda che progetta chip, per più di 33 miliardi di euro

L’azienda statunitense di processori grafici Nvidia ha annunciato acquisterà ARM, azienda che progetta chip, dalla società giapponese SoftBank per 40 miliardi di dollari (circa 33 miliardi e mezzo di euro). I chip di ARM sono installati su innumerevoli tipi di smartphone, pc e console per videogame, ma sono anche utilizzati nella robotica avanzata. ARM continuerà ad avere sede nel Regno Unito ed opererà come una divisione di Nvidia. L’amministratore delegato di Nvidia Jensen Huang ha detto che la priorità dopo l’acquisizione per la sua azienda sarà quella di «diffondere la tecnologia Nvidia attraverso la grande rete di ARM».

SoftBank aveva acquistato Arm nel 2016 per 31 miliardi di dollari (circa 26 miliardi di euro). Nvidia pagherà a SoftBank 21,5 miliardi di dollari in azioni (quasi 18 miliaedi di euro) e 12 miliardi di dollari in contanti (circa dieci miliardi di euro), inclusi 2 miliardi di euro alla firma. L’accordo prevede che SoftBank acquisisca una partecipazione in Nvidia compresa tra il 6,7% e l’8,1%.

(Justin Sullivan/Getty Images)