• venerdì 4 Settembre 2020

Una canzone di Jonatha Brooke

Cioè, non proprio sua, anzi: ma non avete bisogno di vedere altro per sapere che vi posso leggere nella mente

(Astrid Stawiarz/Getty Images for Stand For the Troops)

Una di quelle ricerche scientifiche che non sai mai quanto prendere sul serio, ma che archiviamo: è impossibile non muoversi, con la musica.
La storia della leggendaria immagine sulla copertina del leggendario disco dei Joy Division, che ha compiuto - l'immagine - 50 anni.
Invece domani ne compie 75 Al Stewart, autore di almeno due gran dischi e di una canzone tra le più belle del mondo.
In seguito alla storia dei Righeira e del Liverpool, al Post ci stiamo domandando da due giorni da dove venga "alé-oò". Cioè, chi se lo è inventato? Ne sapete qualcosa?
(ora mi sono ricordato invece di quando i tifosi del Pisa acclamavano il loro portiere - "alè Ciappi, alè Ciappi" - sulle note di Ali shuffle).

Abbonati al

Questa pagina fa parte dei contenuti visibili agli abbonati del Post. Se lo sei puoi accedere, se non lo sei puoi esserlo.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.