• Sport
  • giovedì 3 Settembre 2020

La famiglia Williams lascerà la Formula 1 dopo il Gran Premio d’Italia

Frank e Claire Williams, fondatore e vice team principal dell’omonima scuderia inglese di Formula 1, abbandoneranno i loro incarichi dopo il Gran Premio d’Italia di domenica 6 settembre. La famiglia Williams lascerà dunque la Formula 1 dopo 43 anni di attività e 739 Gran Premi disputati, e circa un mese dopo aver venduto le quote di maggioranza della scuderia alla società d’investimento statunitense Dorilton Capital. Claire Williams ha commentato dicendo: «Siamo stati parte di questo sport per più di quattro decadi. Siamo incredibilmente orgogliosi dei nostri record e dell’eredità che lasciamo. Tutto quello che abbiamo fatto in questi anni lo abbiamo fatto per l’amore di esserci, per il piacere di gareggiare, ed è per questo che abbiamo preso questa difficile decisione uniti come famiglia».

La scuderia Williams è la terza più vincente nella storia della Formula 1 e l’ultima scuderia di un garagista inglese a resistere nel campionato fino ai giorni nostri. Frank Williams la fondò infatti nel 1977 senza l’aiuto di fondi o proprietà esterne, spinto dalla passione per la corse e inizialmente dalla provvidenziale sponsorizzazione di un birrificio belga. Nella sua storia la Williams è sempre stata sostenuta di anno in anno dalle sponsorizzazioni, strettamente collegate ai risultati ottenuti in pista, gli stessi che negli ultimi anni sono peggiorati costantemente fino a farla diventare l’ultima squadra del Mondiale fra molte difficoltà.

(Charles Coates/Getty Images)