• Mondo
  • domenica 23 Agosto 2020

Donald Trump ha dichiarato lo stato di calamità naturale per gli incendi in California

Il presidente statunitense Donald Trump ha dichiarato lo stato di calamità naturale per gli incendi in corso in California, che negli ultimi giorni hanno bruciato 400mila ettari di zone boschive. La dichiarazione di calamità naturale consentirà finanziamenti federali per la gestione degli incendi, per i quali al momento sono al lavoro oltre 14mila pompieri. Per ora si contano sei persone morte, migliaia di evacuati, centinaia di edifici distrutti e una quarantina di feriti. Le zone più colpite si trovano lungo la Catena Costiera della California, tra le città di San José e Santa Rosa.

(Justin Sullivan/Getty Images)