• TV
  • mercoledì 29 Luglio 2020

Le nomination per gli Emmy Awards 2020

Martedì sono state annunciate le nomination agli Emmy Awards 2020, i più importanti premi della televisione americana, la cui cerimonia di premiazione sarà il 20 settembre al Microsoft Theater di Los Angeles. Netflix ha ottenuto il maggior numero di nomination, 160, seguita da HBO che ne ha ricevute 107. Per quanto riguarda le serie, quella che ha avuto più nomination è Watchmen (26), davanti a Marvelous Mrs. Maisel (20, lo stesso numero dello scorso anno). Ozark di Netflix e Succession di HBO hanno ottenuto entrambe 18 nomination.

Miglior serie comedy
Curb Your Enthusiasm (HBO), Dead to Me (Netflix), The Good Place (NBC), Insecure (HBO), The Kominsky Method (Netflix), The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon Prime), Schitt’s Creek (Pop TV), What We Do in the Shadows (FX)

Miglior serie drammatica
Better Call Saul (AMC), The Crown (Netflix), The Handmaid’s Tale (Hulu), Killing Eve (BBC America), The Mandalorian (Disney+), Ozark (Netflix), Stranger Things (Netflix), Succession (HBO)

Miglior miniserie
Little Fires Everywhere (Hulu), Mrs. America (FX on Hulu), Unbelievable (Netflix), Unorthodox (Netflix), Watchmen (HBO)

Miglior attore in una serie comedy
Anthony Anderson, black-ish, Don Cheadle, Black Monday, Ted Danson, The Good Place, Michael Douglas, The Kominsky Method, Eugene Levy, Schitt’s Creek, Ramy Youssef, Ramy

Miglior attrice in una serie comedy
Christina Applegate, Dead to Me, Rachel Brosnahan, The Marvelous Mrs. Maisel, Linda Cardellini, Dead to Me, Catherine O’Hara, Schitt’s Creek, Issa Rae, Insecure, Tracee Ellis Ross, black-ish

Miglior attore in una serie drammatica
Jason Bateman, Ozark, Sterling K. Brown, This Is Us, Steve Carell, The Morning Show, Brian Cox, Succession, Billy Porter, Pose, Jeremy Strong, Succession

Migliore attrice in una serie drammatica
Jennifer Aniston, The Morning Show, Olivia Colman, The Crown, Jodie Comer, Killing Eve, Laura Linney, Ozark, Sandra Oh, Killing Eve, Zendaya, Euphoria. 

Tutte le altre nomination (sono molte) si possono leggere qui.

Bob Odenkirk, candidato all'Emmy per il miglior attore in una serie drammatica, al suo arrivo all'edizione del premio del 2019 (Emma McIntyre/Getty Images)